2 Marzo 2024
No menu items!
HomeCronacaSovraffollamento in tutte le carceri del Lazio, Velletri non fa eccezione

Sovraffollamento in tutte le carceri del Lazio, Velletri non fa eccezione

Il Lazio è la quarta regione italiana per numero di detenuti (preceduta da Lombardia, Campania e Sicilia). A fine 2022 le persone detenute nei 14 istituti penitenziari per adulti della regione erano 5.933. Lo ha annunciato il Garante dei detenuti del Lazio, Stefano Anastasia, nella relazione illustrata in Regione.
Situazione di sovraffollamento e carenza di personale cronica la si vive anche all’interno del Carcere di Velletri, nel quale di recente c’è stato un brutale omicidio.
Nel 2022 sono state 3.942 le persone sottoposte a fermo o arresto nelle camere di sicurezza delle forze di polizia: il 9,7% in più rispetto alle 3.592 del 2021, il 49% in più rispetto alle 2653 del 2020, quando la diffusione del Covid-19 aveva causato la limitazione alla mobilità. Servono soluzioni che tardano ad arrivare.

ARTICOLI CORRELATI
- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI