2 Marzo 2024
No menu items!
HomeCronacaAlbano, "non fumate sull'autobus" e lo rapinano: 6 minori denunciati

Albano, “non fumate sull’autobus” e lo rapinano: 6 minori denunciati

Rimproverò un gruppo di giovani che fumavano sull’autobus, ma venne aggredito e rapinato. I fatti risalgono allo scorso 17 luglio a bordo dell’autobus sulla linea “Anzio-Nettuno-Albano Laziale  ad Albano Laziale. La vittima è un ragazzo di 19 anni picchiato e rapinato. A conclusione di un’articolata attività di indagine, i Carabinieri della Compagnia di Castel Gandolfo hanno individuato e denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni sei minori, di cui uno straniero, tutti residenti nell’area dei Castelli Romani, perché gravemente indiziati del reato di rapina impropria e lesioni personali in concorso. Sono stati raccolti elementi indiziari in ordine al fatto che una volta arrivati alla fermata di Piazza San Pietro di Albano, il “gruppetto” prima di scendere dall’autobus, si sarebbe avvicinato al ragazzo che poco prima li aveva rimproverati; gli indagati lo avrebbero prima spintonato per poi impossessarsi del paio di occhiali da sole che indossava. La vittima è scesa dall’autobus e li ha rincorsi ma una volta raggiunti per recuperare la refurtiva, sarebbe stato accerchiato e percosso con violenza, sotto gli occhi della fidanzata e di altri passanti. La vittima, che riportava a causa dell’aggressione lesioni giudicate guaribili in 15 giorni, sporgeva denuncia querela presso la Stazione Carabinieri di Albano Laziale che, nell’immediatezza, grazie ad una minuziosa ricostruzione dell’accaduto con testimoni, immagini delle telecamere sui luoghi nonché a bordo dell’autobus, identificava i presunti responsabili dell’aggressione.

ARTICOLI CORRELATI
- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI