3 Marzo 2024
No menu items!
HomeCronacaOmicidio a Monte Compatri: fermato un secondo uomo, era fuggito

Omicidio a Monte Compatri: fermato un secondo uomo, era fuggito

Proseguono le indagini per l’omicidio del 14enne Alexandru Ivan a Monte Compatri, raggiunto da due colpi di pistola, uno alla gamba, l’altro, fatale, al petto.
I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Frascati e dell’Arma di Treviso hanno eseguito il secondo fermo emesso dalla Procura di Velletri. Il soggetto, di origine bulgara, si è allontanato subito dopo l’omicidio, aveva trovato riparo presso l’abitazione di una zia fuori regione.
Gli inquirenti hanno ricostruito le ultime ore di vita del 14enne e tracciato il contorno familiare e dei conoscenti. Come ammesso dal racconto del primo fermato, un 24enne ora indagato per concorso in omicidio, Alexandru è stato attirato in una trappola insieme al patrigno nel parcheggio della metro di Pantano a Monte Compatri alle 3 di notte, con la scusa di un incontro risolutivo dopo la lite scaturita all’interno di un bar a Borghesiana poche ore prima. Il 24enne indagato, che si è presentato spontaneamente in Caserma accompagnato da due avvocati, ha raccontato di aver mandato un messaggio ad Alexandru per fissare l’appuntamento, ma di essere andato via prima, quindi non aver partecipato all’agguato. Al momento rimangono molti punti da chiarire: dal ruolo degli indagati alle eventuali responsabilità di altri complici.

ARTICOLI CORRELATI
- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI