16 Giugno 2024
No menu items!
HomeCultura & SpettacoloFesta e tradizioni, inaugurata a Castel Gandolfo la mostra "IncontrArte"

Festa e tradizioni, inaugurata a Castel Gandolfo la mostra “IncontrArte”

Da venerdì fino al 14 aprile la Sala Consiliare ospita la mostra internazionale inclusiva “IncontrARTE“, un bellissimo crocevia di immagini, emozioni su tela, colori, diversità e culture.
Venerdì scorso, con balli guatemaltechi ben auguranti e il taglio del nastro, è stata inaugurata alla presenza del Sindaco Alberto De Angelis, della Console del Guatemala presso la Santa Sede Doris Quezada, del Vice Sindaco Cristiano Bavaro, dell’Assessore Francesca Barbacci Ambrogi e di tantissimi visitatori e artisti.
Hanno preso parte all’evento di apertura della mostra anche la curatrice Brenda Estrada e la Presidente della Fondazione Giovanni Campaniello, Patrizia Fabbricatti.
In mostra 21 opere originali provenienti dal Guatemala, dal Messico, dal Cile e dall’Italia degli artisti Brenda Estrada, Brenda Castejon, Carmen Contreras Colon, Enrique Cay, Jimena Gonzalez Teja, Joel Batz, Mere Godoy, Muña Olyslager, Patricia Jimenez, Rocio Villanueva, Sebastian Lopez Duran, Luisa De Ayau, Mafer Garcia Pellecer, Silvia Echeverria e Patricio Molina, Anna De Angelis, Daria Leahu, Elisabetta Bertulli, Letizia Cavallo, Daniela Prata e Sonia De Nicola.
Accompagnano le opere anche una serie di fotografie e di dipinti ispirati ai colori della primavera, realizzati dagli artisti neurodivergenti della Fondazione Giovanni Campaniello ETS che, con la loro partecipazione, dimostreranno ai visitatori non solo i loro preziosi talenti ma soprattutto il valore internazionale della cultura dell’inclusione.
Il ricavato delle donazioni per l’acquisizione delle opere verrà devoluto in beneficenza all’Associazione delle Dame Italiane in Guatemala, un ente che supporta i bambini guatemaltechi con difficoltà e le loro famiglie e alla Fondazione Giovanni Campaniello ETS, che si occupa dell’inclusione sociale di persone con disturbi dello spettro autistico.
L’evento fa parte della rassegna “Una Primavera di eventi a Castel Gandolfo” realizzata dal Sindaco e dalla Giunta in collaborazione con Visit Castel Gandolfo APS e la Pro Loco Castel Gandolfo APS.

ARTICOLI CORRELATI
- Advertisment -




ARTICOLI POPOLARI