16 Giugno 2024
No menu items!
HomePoliticaSalvini a Cassino sostiene Mario Abbruzzese: “In Europa farà la differenza”

Salvini a Cassino sostiene Mario Abbruzzese: “In Europa farà la differenza”

Tripudio per Matteo Salvini a Cassino per la presentazione del suo nuovo  libro “Contro vento” e per sostenere la candidatura di un amico Mario Abbruzzese. Oltre mille i presenti, tra sostenitori del candidato alle europee Abbruzzese e militanti del partito, che hanno voluto far sentire tutto il calore ciociaro al segretario nazionale della Lega Salvini, al sottosegretario al lavoro Claudio Durigon, al senatore Lega Nicola Ottaviani, l’assessore regionale Pasquale Ciacciarelli. Un occasione per “il capitano” non solo di presentare la sua biografia raccontando alcuni momenti salienti della politica italiana degli ultimi anni, ma anche l’occasione per svelare retroscena e inediti che hanno portato a scelte decisive per il partito che oggi, in maggioranza, rappresenta milioni di italiani. Salvini, oggi vicepremier e ministro delle infrastrutture, non ha perso il suo contatto con i cittadini, i suoi sostenitori, infatti ieri all’Edra Palace di Cassino, Salvini ha prima di tutto portato sul palco la sua grinta e la voglia di ribadire l’amore per l’Italia delle eccellenze, del lavoro e della sicurezza. Oggi la Lega sta affrontando una nuova grande sfida: le elezioni Europee. Un punto decisivo nella storia mondiale in cui si può mettere in pratica un grande cambiamento: rappresentare milioni di cittadini che credono nella propria identità nazionale e rappresentarli nelle istituzioni europee secondo un profondo valore di appartenenza patriottica. I grandi temi dell’ecologia, la transizione ecologica, la guerra in Ucraina, non possono essere affrontati con superficiale generalismo dimenticando l’identità di ogni stato membro dell’Unione Europea.
Tutta l’Italia in queste elezioni affronta un momento decisivo, ma Salvini si è detto certo di riuscire in questa impresa grazie al lavoro e alla vicinanza di Mario Abbruzzese, anche se interista. Non è mancata occasione di scherzare con i presenti, anche sul tifo calcistico.

ARTICOLI CORRELATI
- Advertisment -




ARTICOLI POPOLARI