16 Giugno 2024
No menu items!
HomePrimo PianoAl via la riqualificazione del Centro Federale di Castel Gandolfo

Al via la riqualificazione del Centro Federale di Castel Gandolfo

Al via ufficialmente gli interventi di riqualificazione e rigenerazione del Centro Federale di Castel Gandolfo (RM), un vero e proprio santuario della canoa italiana. Si tratta di un progetto finanziato con i fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza – PNRR per un totale di 3.8 milioni di euro.

Alla cerimonia di avvio dei lavori, che si è tenuta sabato 1 giugno, erano presenti il Ministro per lo Sport e Giovani, Andrea Abodi insieme al Presidente della Federazione Italiana Canoa Kayak, Luciano Buonfiglio e al Sindaco di Castel Gandolfo Alberto De Angelis, davanti ad oltre ottocento atleti e circa 100 società impegnate sul Lago Albano nella gara nazionale di canoa sprint, categoria ragazzi, junior e under 23.

Gli interventi riguarderanno l’efficientamento energetico, attraverso il rifacimento dell’impianto termico e fotovoltaico, l’ammodernamento della palestra esistente e della vasca voga con la realizzazione di un’ulteriore vasca idrodinamica, la coibentazione e il rifacimento delle coperture e  la pavimentazione del piazzale e la cartellonistica. Inoltre verrà ristrutturata una vecchia palazzina che ospiterà uno studio medico-fisioterapico, dedicato alla riabilitazione degli atleti, sarà poi allestito il museo della canoa che raccoglierà i cimeli più importanti e più rappresentativi della disciplina. Durante i lavori, che dovrebbero terminare entro giugno 2026, l’impianto resterà funzionante.

 

ARTICOLI CORRELATI
- Advertisment -




ARTICOLI POPOLARI