16 Giugno 2024
No menu items!
HomePrimo PianoLa vita in musica di San Francesco incanta Castel Gandolfo

La vita in musica di San Francesco incanta Castel Gandolfo

La piazza principale del centro storico di Castel Gandolfo ieri sera si è trasformata in un elegante teatro sotto le stelle dove è andata in scena una poesia in musica: il concerto “Francesco che sarà santo”.
Un’opera sinfonica contemporanea che ha narrato la vita di San Francesco, da quando fu Cavaliere, al momento della scelta di spogliarsi di tutti i suoi beni terreni e orpelli mondani per divenire prima frate e infine Santo.
Ad incantare la piazza l’esibizione del Filarmonico Enrico Ugolini della Pro Loco di Marino composto da musiciste e musicisti diretti magistralmente dal Maestro Carmine Roberto Scura che hanno eseguito l’opera in 5 quadri musicali nata dal talento di Mario Alberti e che nel 2015 fu insignita anche dal riconoscimento dell’allora Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.
Il pubblico è stato preso per mano e accompagnato, prima di ogni quadro musicale, dalla narrazione del Maestro Mario Alberti, flautista e compositore che ha ideato e scritto le musiche e le liriche dell’opera andata in scena.
Dopo i saluti istituzionali del Sindaco Alberto De Angelis, del Vicesindaco Cristiano Bavaro, dell’Assessore Francesca Barbacci Ambrogi e del Presidente del Consiglio Comunale Paolo Gasperini, la serata, presentata da Martina Nasini, è iniziata con Aldo Onorati, Dantista di fama mondiale e cittadino onorario di Castel Gandolfo, che ha declamato i versi della Divina Commedia su San Francesco.
A salire sul palco anche la Vice presidente della Pro Loco di Marino e Responsabile del filarmonico, la signora Giuseppina Antonini, la quale ha omaggiato la Giunta comunale con il cd di “Francesco che sarà Santo”.
Un cd nato con l’intento sia di promuovere l’opera e sia di finanziare corsi musicali per famiglie e giovani in difficoltà attraverso la vendita di beneficenza.
L’iniziativa rientra nella rassegna culturale “Una Primavera di eventi a Castel Gandolfo” promossa dalla Giunta con il contributo della Regione Lazio e la collaborazione di Visit Castel Gandolfo e della Pro Loco Castel Gandolfo.
ARTICOLI CORRELATI
- Advertisment -




ARTICOLI POPOLARI