3 Marzo 2024
No menu items!
HomePoliticaApprovato il bilancio '23-'25 di Frascati: più aumenti, più riscossione

Approvato il bilancio ’23-’25 di Frascati: più aumenti, più riscossione

Approvato il piano di spesa triennale 2023-2025 del Comune di Frascati, tra il dissenso della minoranza, che abbandona l’aula durante il voto e il timore del dissesto finanziario: la seduta in Aula Consiliare Falcone e Borsellino è stata tesa, mentre le previsioni dell’Assessore al Bilancio Dario De Santis sono ottimistiche.
“Il 1 agosto –  spiega l’assessore – è intervenuto il parere favorevole dell’organo di revisione. Sottolineo però che, rispetto ai bilanci precedenti, sono sopraggiunte nuove dinamiche che si rivelano più gravose per l’ente. Sono intervenuti degli aumenti per effetto di normative sopraggiunte e costi aumentati”.
Aumenti e e riscossione coattiva sono i punti fondamentali per realizzare i progetti per la città.  L’amministrazione ha deciso di affidare la riscossione ad un concessionario privato: “Il dato che arriva dal concessionario privato della riscossione coattiva per conto del Comune – ha aggiunto l’assessore – è confortante perché si attesta intorno al 20%, ed è molto più alto di quello che è il dato nazionale Ader, ex Equitalia, che si fermava appena al 6-7%. Speriamo che il trend rimanga questo e ho convocato il responsabile della Etruria Servizi per avere conferma di questo”.

ARTICOLI CORRELATI
- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI